Quali sono i documenti necessari?

  • certificato di salario
  • alimenti ricevuti (allegare sentenza di separazione/divorzio)
  • estratti dei conti bancari o postali
  • giustificativi di titoli
  • giustificativi di contributi al pilastro 3a (previdenza volontaria)
  • giustificativi di pagamenti particolari per il 2° pilastro (cassa pensioni LPP; i contributi ordinari figurano sul certificato di salario)
  • elenco delle spese sanitarie
  • elenco delle spese professionali (p.es. spese trasporto da casa al lavoro)
  • giustificativi relativi alla formazione continua
  • giustificativi di donazioni
  • per i proprietari di abitazioni: tutti i documenti riguardanti le imposte sugli immobili, interessi su debiti, fatture dei lavori di manutenzione e      di rinnovo, spese di esercizio e di amministrazione ecc., valore di stima e valore locativo
  • attestazioni sul valore fiscale di assicurazioni sulla vita
  • indicazione degli autoveicoli (anno di acquisto, prezzo, marca e tipo) 

Suggerimenti

  • esaminate      con attenzione che cosa potete dedurre – le istruzioni forniscono      informazioni in merito;
  • presentate direttamente soltanto i giustificativi e le attestazioni richiesti esplicitamente nella dichiarazione – gli altri giustificativi devono essere tenuti pronti nel caso in cui l’autorità fiscale li richieda in un secondo tempo
  • i coniugi compilano una dichiarazione comune – entrambi devono apporvi la loro firma
  • non aspettate fino all’ultimo minuto per inviare la dichiarazione – prima inviate la dichiarazione, prima arriverà la tassazione definitiva e più  precise saranno le fatture rateali

Deduzioni

  • spese      per il conseguimento di un reddito (spese che servono a conseguire un reddito, quali spese di trasporto dal domicilio al luogo di lavoro, spese supplementari per il vitto ecc.)
  • deduzioni generali quali contributi per l’AVS e l’AI, contributi previdenziali,contributi per l’assicurazione malattia e per l’assicurazione sulla vita,donazioni a istituzioni di utilità pubblica nonché interessi su debiti
  • deduzioni sociali, ad esempio per i figli, per la custodia dei figli da parte di terzi nonché per le persone bisognose
  • i debiti possono essere dedotti dalla sostanza alimenti pagati al coniuge e/o ai figli